Sono una maestra elementare e mi chiamo Patrizia. Vivo in un piccolissimo paese della costa toscana, a un tiro di schioppo da Livorno e Pisa.

Da sempre appassionata d'arte, grazie al pc ho realizzato un sogno che sino a qualche anno fa ritenevo impossibile: disegnare per i bambini. Mai avuto, infatti, talento grafico. Anzi, l'assoluta incapacità di "muovermi" sulla carta (e sulla lavagna!) è sempre stato il mio più grande cruccio professionale.  

Un giorno, per caso, pasticciando con Paint, ho avuto un'illuminazione: ho scoperto che i pixel altro non erano che il "mio" vecchio punto croce con cui da ragazzina decoravo tovaglie e fazzoletti. Da lì è cominciata la mia avventura grafica.
Poi, utilizzando (con juicio...) anche programmi  più sofisticati , il gioco è diventato quasi una cosa seria.
    La base di ogni mio lavoro, tuttavia, è e rimane il comunissimo, ultraspartano Paint, affiancato da Microsoft Photo Editor. 

Ora col mouse costruisco di  tutto e non ho ancora ben capito come e perché la mia mano, tuttora restia ad usare penne e matite, esegua determinati soggetti. Sarà che è semplicissimo cancellare, sarà che le immagini sul pc sembrano grandi, ma in realtà sono piccolissime, sarà che mi sono convinta di ricamare e non disegnare... sarà questo o sarà quello, il fatto è che il prodotto viene fuori quasi da sé. Forse dovrei consultare uno psicologo :-)

HOME